La tabella della dieta a basso contenuto di FODMAP come primo aiuto per i problemi digestivi

La dieta FODMAP è un tipo di dieta in cui i pazienti tagliano il lattosio, il fruttosio, i sostituti dello zucchero e certi tipi di zuccheri multipli dal loro modo di mangiare.

Tuttavia, una tabella della dieta FODMAP è completa solo nella misura in cui risponde al bisogno individuale del paziente interessato. Spesso mostra che la quantità che viene consumata gioca un ruolo importante. Ultimamente, si è anche osservato che anche il modo di preparare gli alimenti è rilevante. Il pane lavorato in modo tradizionale, cioè con un lungo tempo di impastamento e di lievitazione, è più tollerabile. Alcuni pazienti sensibili ai FODMAP possono mangiare farro e avena, altri no. Una reazione simile può essere vista per frutta, verdura, lattuga e noci. L'unico modo corretto per scoprire cosa mangiare e cosa tagliare è provare in quale quantità il cibo è tollerabile o meno.

Gli alimenti a basso contenuto di FODMAP non sono malsani. Scatenano i sintomi solo se il colon era precedentemente malato o se c'è un'intolleranza ereditaria.

Mangiare a basso contenuto di FODMAP per tutta la vita è una misura orientata ai sintomi. "Non posso elaborare questo cibo; quindi non lo mangio!" Chi può vivere con un tale atteggiamento, può rimanere con esso, ma dovrebbe fare attenzione a consumare comunque tutti i nutrienti necessari - soprattutto perché gli alimenti FODMAP di solito contengono quei nutrienti necessari in una quantità elevata.

Frusano offre molte alternative per una dieta FODMAP sana e stimolante. Quando Ulf Hermann, il fondatore di Frusano, è stato diagnosticato un malassorbimento di fruttosio nel febbraio del 2005, non ha trovato una vasta gamma di alimenti senza fruttosio. Non voleva però tagliare completamente i prodotti dolci sani dalla sua dieta, perciò fondò Frusano. Da allora, cioè anche più a lungo di quanto il termine FODMAP sia stato un termine, Frusano produce alimenti a basso contenuto di FODMAP che sono una scelta incredibile per le diete a basso contenuto di FODMAP. Tutti i prodotti sono estremamente sotto gli standard FODMAP bassi per quanto riguarda i loro meriti di zucchero e gli ingredienti.

I prodotti di Frusano sono dolcificati con un sirup di glucosio senza fruttosio che ha un sapore ancora migliore ed è molto più sano del glucosio puro grazie al suo sapore di maltosio.

Tabelle di dieta a basso contenuto di FODMAP come guida per un maggiore divertimento nella vita

La tabella individuale della dieta FODMAP è diversa per ogni paziente con i sintomi tipici del tratto digestivo come flatulenza o diarrea.

Di seguito, vogliamo presentarvi le fonti più importanti di FODMAPs:

  • Glioligosaccaridi si trovano in
    Aglio, porro, cipolle verdi, cipolle, asparagi, legumi, carciofi e salsicce nere
  • Idisaccaridi si trovano in
    Il lattosio che fa parte del latte, dello yogurt e del formaggio cremoso > Avviso: il formaggio duro è di solito senza lattosio!
  • Imonosaccaridi si trovano in
    Il fruttosio che fa parte della frutta come mele, fichi, pere, datteri, anguria e altri dolcificanti come il miele
    La frutta secca è estremamente ricca di fruttosio!
  • Ipolioli si trovano in
    Sostituti dello zucchero come xilite, sorbitolo
    Prodotti dolcificati con sostituti dello zucchero come gomme da masticare e bevande a ridotto contenuto calorico

Godetevi Frusano's prodotti a basso contenuto di FODMAP nella vostra dieta


In genere, quando si cambia la dieta, ci sono tre fasi di cambiamento

  • Fase I
    In questa fase, la cosiddetta fase di astensione, i pazienti si limitano per quattro fino a sei settimane dagli alimenti ricchi di FODMAP. Il loro disturbo dovrebbe migliorare.
  • FaseII
    In questa fase, i pazienti provano a mangiare certi alimenti per determinare quali quantità possono consumare senza avere disturbi in seguito. Si raccomanda di provare un alimento ogni settimana che viene aggiunto alla dieta abituale due volte a settimana. Durante questa fase, si deve osservare rigorosamente quando si verificano i disturbi. Solo in questo modo si possono determinare gli alimenti FODMAP che scatenano i disturbi.
  • Fase III
    In questa fase, il paziente elabora una dieta a basso contenuto di FODMAP con solo alcune restrizioni che garantiscono comunque una dieta con abbastanza nutrienti.

Tutti vogliamo mangiare qualcosa di dolce di tanto in tanto. Ecco perché su Frusano.com troverai molti prodotti, dal cioccolato alla marmellata e alle torte, che sono poveri di FODMAP e sicuramente adatti alla tua alimentazione personale!